Urban Look: come si vestirà la donna nella primavera 2018

Tessuti etnici che ricordano i popoli Inca, mantelle e ponchi, nappe, tutto unito a righe e camicie bon ton, da donna in carriera e grintosa principessa metropolitana.

Le collezioni apparse sulle passerelle, durante le settimane della moda, sembrano suggerirci che anche nella prossima stagione Primavera Estate 2018 le contaminazioni saranno diverse.

Un mix di stili per una donna femminile e moderna

C’è sicuramente una derivazione più esotica, che si fonde con elementi urbani e moderni. Ma una cosa è certa: la personalità è sempre più al centro dell’attenzione di stilisti e brand di moda. Pinko non fa eccezione e per la prossima stagione estiva suggerisce alle donne uno stile che permetta loro di esprimere se stesse.

Come già accaduto nelle ultime collezioni del brand, gli elementi classici, come la camicia a righe, un passpartout del guardaroba femminile, si uniscono ad altri più innovativi e insoliti.

La riscoperta dei colori

Da quello che abbiamo potuto notare, si tratterà di una collezione molto divertente e colorata. Pullover e felpe dal taglio cropped, mini gardigan, stampe etniche, camice dal taglio maschile, lunghe e oversized, da indossare sopra minigonne.

E poi ancora: colori pastello. È la rivincita del rosa delicato, dell’azzurro ceruleo, su soprabiti e sneakers, spesso rese ancora più eccentriche dalla presenza di strass e applicazioni. Queste nuance confetto sono spesso accostate ad altre tonalità più accese e intense. Le stampe, come dicevamo, traggono ispirazione dalle popolazioni Inca e Atzeche, ma non mancheranno nemmeno altri pattern intramontabili, come le righe, i fiori e le geometrie.

Forme e materiali per osare

E poi ci sono le forme. Per i capispalla da mezza stagione, tagli dritti e tinte unite in crepe, a vestaglia, con profili in tela o seta. Poi ci sono le giacche corte, con dettagli geometrici, i poncho con frange e nappe. Quest’ultimo è un capo chic delle ultime stagioni, particolarmente amato da quelle principesse metropolitane di cui si parlava.

Tra i materiali troviamo lo chiffon, romantico e mai passato completamente di moda, le stampe maculate, l’effetto vedo-non vedo con rouches e inserti. E poi il pizzo e l’effetto rete.

La costante è però la stessa, da sempre. Pinko ancora una volta propone uno stile grintoso e molto femminile. La donna vorrà essere protagonista. Elegante e spontanea, originale ma non eccessiva.

Inoltre, le creazioni firmate Pinko sono accessibili anche dal punto di vista del prezzo, che continua ad essere contenuto, soprattutto considerata la qualità dei materiali utilizzati. Inoltre trovando un sito che si occupi della vendita abbigliamento Pinko online, potrete trovare ottime occasioni.