Le 3 attrazioni turistiche più visitate a Berlino

Berlino, la capitale della Germania e la città più grande del paese, è anche un importante centro di politica, cultura, media e scienza. Nota per il suo fascino culturale, Berlino ospita la famosa Opera di Berlino e la Berlin Philharmonic Orchestra, mentre la sua variegata scena artistica comprende centinaia di gallerie, eventi e musei, tra cui quelli dell’Isola dei Musei, patrimonio mondiale dell’UNESCO. Nonostante la devastazione della seconda guerra mondiale e dopo decenni di decadenza ad est del famigerato Muro di Berlino, la città è stata ricostruita in un modo che celebra i suoi successi pur riconoscendo un passato oscuro. Berlino offre un mix eclettico di architettura nuova e classica, intrattenimento dinamico, shopping e un’ampia varietà di istituzioni sportive e culturali.

La Porta di Brandeburgo

Il più famoso punto di riferimento storico di Berlino è la Porta di Brandeburgo (Brandenburger Tor), un tempo simbolo di una nazione divisa e ora simbolo di unità e pace. Questa porta neoclassica fu commissionata dal re Federico Guglielmo II nel 1788 e il suo progetto fu ispirato dai Propilei nell’Acropoli di Atene. Il monumento in pietra arenaria è alto 26 metri e si trova nella Pariser Platz del quartiere Mitte, a un isolato dall’edificio del Reichstag. Durante la Guerra Fredda, la sua posizione fisica e simbolica come una porta bloccata lungo il Muro di Berlino ne fece un sito frequente per le dimostrazioni dei berlinesi occidentali, ed è famoso per essere lo sfondo della richiesta del presidente statunitense Ronald Reagan del 1987 al leader sovietico Mikhail Gorbaciov abbattere il muro. È stata anche la scena di un gesto toccante quando la cancelliera tedesca Angela Merkel, il russo Mikhail Gorbaciov e il polacco Lech Walesa hanno attraversato il cancello nel 1999 per commemorare lo strappo del muro di Berlino 20 anni prima.
Indirizzo: Pariser Platz, 10117, Berlino

Il Nuovo Reichstag

Il Reichstag fu originariamente completato nel 1894 dove il palazzo neorinascimentale servì come sede della Dieta imperiale dell’Impero tedesco fino a quando non bruciò nel 1933. Non fu più utilizzato fino a dopo la riunificazione della Germania, a quel punto subì un decennio ricostruzione e infine divenne la sede del parlamento tedesco nel 1999. Un punto culminante di questa magnifica ricostruzione è la cupola di ricambio, la Kuppel, realizzata in vetro e che offre splendide viste sulla città circostante, specialmente di notte dal ristorante sul tetto. Si noti che l’ingresso al Dome e al Terrace è valido e, a causa della domanda, è consigliabile che i biglietti vengano richiesti in anticipo (la registrazione è disponibile il giorno, ma aspettarsi un’attesa di due o tre ore). Sono disponibili guide audio in lingua inglese gratuite.
Indirizzo: Platz der Republik 1, 11011, Berlino

Il Museo Isola

Tra il fiume Sprea e il Kupfergraben in un canale lungo 400 metri, Spree Island è meglio conosciuta come Museum Island (Museumsinsel), patrimonio mondiale dell’UNESCO. Qui troverai molti dei più antichi e importanti musei della città, tra cui l’Old Museum (Altes Museum), costruito nel 1830 per ospitare i gioielli della corona e altri tesori reali. Il New Museum (Neues Museum), distrutto durante la Seconda Guerra Mondiale, fu ricostruito e riaperto nel 2009 come sede di vaste collezioni del Museo Egizio, della Collezione Papiro e della Collezione di Antichità Classiche.

L’Old National Gallery (Alte Nationalgalerie), inaugurata nel 1876, espone sculture e dipinti neoclassici dal 1815 al 1848, oltre a pezzi impressionisti e primi modernisti. Il Bode Museum ospita una collezione di arte bizantina e una grande collezione di sculture che va dal Medioevo alla fine del 1700. Il museo più famoso della città, il Pergamon, ospita un museo di arte islamica, la porta di Ishtar e ricostruiti edifici storici dal Medio Oriente.

Indirizzo: Bodestraße 1-3, 10178 Berlin